Senza categoria

Abilità cognitive e videogiochi d’azione.

Un team di psicologi dell’università di Ginevra (UNIGE) ha portato avanti per oltre 15 anni un’analisi, pubblicata nello Psychological Bulletin, che spiega la neuroplasticità, ovvero la capacità cerebrale di adattamento e apprendimento. I ricercatori hanno studiato l’impatto dei videogiochi d’azione (quali videogames da guerra, da combattimento, lotta in arena, sparatoria e corse di macchine) sulla mente umana in dati risalenti agli anni ’80. Da tale valutazione è emerso un significativo miglioramento nelle abilità cognitive dei giocatori. E’ da sottolineare, però, come questi effetti benefici sono stati osservati in studi che chiedevano di dedicare molte settimane o mesi ad un gioco, piuttosto che impegnarsi in numerosi videogiochi in una singola occasione.

Fontehttps://www.unige.ch/communication/communiques/en/2017/cdp051217/.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...